Ti informiamo che, per migliorare la tua esperienza di navigazione su questo sito, Angelini Holding S.p.A. utilizza dei cookie (piccoli file salvati sul tuo hard disk). Angelini Holding S.p.A. impiega cookie di terze parti che consentono, a queste ultime, di accedere a dati personali raccolti durante la navigazione. Proseguendo la navigazione sul sito mediante l’accesso a qualunque sua area o la selezione di un elemento dello stesso (ad esempio, di un’immagine o di un link) acconsentirai all’uso dei cookie. Al seguente link troverai la nostra informativa estesa sui cookie con la descrizione delle categorie presenti e i link con le informative delle terze parti quali titolari autonomi del trattamento nonché avrai la possibilità di decidere quali cookie autorizzare ovvero se negare il consenso a tutti o solo ad alcuni cookie.

18 FEB 2020

Notizie

Bertani Domains presenta le annate dei suoi vini durante le Anteprime di settore

Nel settore vitivinicolo, febbraio è un mese nutrito di appuntamenti, le cosiddette Anteprime, eventi di presentazione dei principali vini ad operatori del settore e della stampa. In questo scenario, Bertani Domains presenta i frutti del suo lavoro partecipando alle principali manifestazioni e organizzando eventi dedicati, con un focus sulle annate di Amarone e sui vini toscani.

A Verona, durante la manifestazione “Anteprima Amarone”, l’azienda ha presentato l’annata 2016 dell’Amarone della Valpantena a giornalisti ed esperti.

Numerose sono inoltre le manifestazioni dedicate al vino toscano, cui l’azienda vinicola del gruppo Angelini prende parte: da Benvenuto Brunello USA, dedicata al pubblico oltreoceano, all’Anteprima del Vino Nobile di Montepulciano, che si svolge nella suggestiva cornice della Fortezza poliziana con la degustazione dei vini di Tenuta Trerose, fino alla Chianti Classico Collection, a Firenze.

A chiudere la carrellata delle Anteprime toscane, sarà il Consorzio del Vino Brunello di Montalcino con Benvenuto Brunello, che si terrà dal 21 al 24 febbraio nel Chiostro e Complesso di Sant’Agostino a Montalcino. Degustazioni libere ai banchi dei produttori, proclamazione delle Stelle assegnate alla passata vendemmia, posa della piastrella celebrativa sulla parete del Municipio di Montalcino e un premio - il “Leccio d’Oro” - da assegnare a ristoranti ed enoteche che si distinguono, in Italia e nel mondo, per la loro proposta di Brunello di Montalcino. Nell’ambito di questa manifestazione, la cantina Val di Suga di Bertani Domains aprirà le sue porte con un doppio appuntamento: il 20 febbraio con una verticale di Vigna Spuntali, storico Brunello della cantina, per la stampa di settore e il 24 febbraio con una giornata dedicata ai clienti Italia, con un seminario sui suoli e territori di Montalcino e tre sessioni di degustazione.